Come è fatta una pompa di calore

Una pompa di calore è essenzialmente costituita da un circuito chiuso a sua volta percorso da un particolare fluido frigorigeno (ossia in grado di produrre freddo artificialmente) il quale, a seconda delle condizioni di temperatura e di pressione alle quali è sottoposto, può assumere lo stato liquido o aeriforme.

Tale circuito chiuso è composto dai seguenti elementi:
compressore;
condensatore;
valvola di espansione;
evaporatore.

In particolare, il condensatore e l’evaporatore sono elementi formati da particolari tubi (cosiddetti “scambiatori di calore”) in contatto diretto con acqua o aria (cosiddetto “fluido di servizio”) e al cui interno è presente il fluido frigorigeno. Questo rilascia il calore al condensatore, sottraendolo all’evaporatore.

I vari componenti del circuito chiuso appena visti possono essere:
– aggregati in un blocco unico;
– separati in due parti che sono però unite dai tubi all’interno dei quali circola il fluido frigorigeno (cosiddetti “sistemi split”).

Scopri come funziona una pompa di calore >